Il Blog di Sics

Glossario Raccolta Dati

 

Glossario dei termini per la raccolta dati SICS stagione 2019-2020

INDICE DI PERICOLOSITA’

È un indice che misura la capacità dimostrata da ciascuna squadra di creare situazioni potenzialmente pericolose per l’avversario durante la partita e quantifica quindi la pericolosità offensiva di una squadra. Nato da un’idea di Maurizio Viscidi, coordinatore delle nazionali italiane giovanili, con la collaborazione di Antonio Gagliardi e implementato da SICS, l’Indice di Pericolosità viene calcolato come somma ponderata delle azioni offensive create dalla squadra durante la partita. Occasioni da gol, Azioni promettenti, Tiri, Corner, Cross, Passaggi chiave, contribuiscono a dare una valutazione oggettiva del lavoro in attacco di una squadra, la cui incompleta valutazione viene spesso limitata alla semplice presenza o meno del gol. Nel calcio la rete può nascere da situazioni casuali ma diventare decisiva per la vittoria, in altri sport di squadra, ad esempio nel basket, il numero dei canestri non necessariamente determina chi è più forte, ma indubbiamente chi ha disputato una miglior partita. Valutare tutte quelle situazioni (a partire dalle occasioni da gol) che avvicinano una squadra alla marcatura fornisce senz’altro un’indicazione più completa e attendibile della prestazione in partita rispetto al semplice tabellino.

AZIONE D’ATTACCO / DI DIFESA

Contropiede:
Veloce ribaltamento del gioco, con transizione rapida da fase difensiva a fase offensiva.

Occasione gol:
Situazione offensiva in cui il giocatore (attaccante) si trova a poter calciare (o a colpire di testa) da posizione centrale
all’interno dell’area di rigore, senza nessun avversario (difensore) davanti. In questa situazione la probabilità di segnare una rete è tatticamente elevata e dipende esclusivamente dall’esecuzione del tiro (componente tecnica). Sono incluse le situazioni di palla inattiva. Le condizioni che definiscono una occasione da gol sono quindi:
– Giocatore in area di rigore (rivolto verso lo specchio della porta).
– In situazione di 1 vs 1 con il portiere avversario.
– Nessun giocatore avversario (difensore) che lo contrasti/ostacoli direttamente nel momento della conclusione.

Azione promettente:
Si definisce azione promettente ogni occasione da gol (uomo davanti a portiere) sfumata al momento dell’assist, per
imprecisione del passaggio o per effetto di un intervento decisivo della difesa. Rientrano tra le azioni promettenti anche le situazioni in cui l’attaccante si trovi a calciare da posizione centrale ravvicinata (fino ai 20 metri) con un solo difensore
tra sé e il portiere. In definitiva potremmo definirla come un’azione che poteva diventare occasione da goal ma che si ferma un passaggio prima, o è ostacolata da un difensore che dunque impedisce l’uno contro uno con il portiere avversario.

Pressing:
Situazione di pressing collettivo e medio alto in cui l’inizio manovra della squadra avversaria o viene rallentato sensibilmente o si arriva al recupero palla.

PASSAGGIO CHIAVE

Il passaggio chiave è una trasmissione di palla che apporta un contributo significativo allo sviluppo dell’azione d’attacco.
Sono passaggi chiave quelle verticalizzazioni che raggiungono e smarcano un proprio compagno superando almeno una linea di difesa avversaria. Sono inoltre passaggi chiave quei particolari cambi gioco che raggiungono un compagno smarcato nella trequarti d’attacco, che abbia adeguato tempo e spazio per poter effettuare una giocata pericolosa (non vengono considerati i cambi gioco con difesa schierata). Vengono taggati i passaggi chiave sia dei giocatori di movimento che dei portieri. Il termine Passaggio Chiave e la sua definizione sono stati ideati da Antonio Gagliardi, responsabile dell’Area Match Analysis FIGC e Match Analyst della Nazionale A.

Assist:
Passaggio (anche se deviato) prima di un tiro. L’Assist è vincente se porta al gol. Un assist viene considerato vincente
anche nel caso in cui un primo tiro venga ribattuto e un secondo tiro immediato da parte dello stesso giocatore porti alla
rete.

Third pass:
Passaggio chiave prima di un assist. Il Third pass è vincente se porta al gol. NOTA: Tutti gli assist o i third pass sono
passaggi chiave, non tutti i passaggi chiave sono assist o third pass.

Triangolazione: scambio tra due giocatori (passaggio di andata e ritorno) che “mette in mezzo” almeno un giocatore avversario.

GOL PROCURATO

Particolari situazioni in cui un giocatore contribuisce in maniera determinante ad un goal della propria squadra pur non
facendo un assist o un third pass vincente. Le situazioni di giuoco che determinano un goal procurato sono le seguenti:
Velo-Assist:
Velo che mette fuori causa uno o più difensori liberando il compagno che segna la rete.
Tiro respinto:
Tiro respinto dal portiere o da un difensore (nei pressi dell’area piccola) e immediatamente ribattuto in rete da un
compagno.
Azione personale:
Un giocatore tramite un’evidente azione personale crea una situazione pericolosa per la squadra avversaria (senza che
questa si tramuti in un assist) che viene poi sfruttata da un compagno che realizza la rete)
Autorete:
Un giocatore provoca un’autorete degli avversari tramite un tiro, un passaggio chiave, un cross o un’azione personale.
Rigore:
Un giocatore procura un rigore poi realizzato da un compagno.

TIRO FATTO

Conclusione effettuata verso lo specchio della porta. Sono escluse le conclusioni respinte purché non siano ribattute sulla
linea di porta o nelle immediate vicinanze di essa.

DRIBBLING

Situazione di 1vs1, in cui un giocatore in possesso palla prova a superare un diretto avversario. Se l’avversario viene
superato mantenendo il possesso, il dribbling è positivo, se non si riesce a superare il difensore o si perde il possesso
palla il dribbling è negativo. Ogni dribbling è anche un duello.

INTERVENTO DECISIVO

Per intervento decisivo si intende un evento compiuto in fase difensiva correlato ad un’occasione da goal o azione
promettente. L’intervento decisivo è positivo se il difensore con un salvataggio, una respinta, un tackle impedisce la
concretizzazione dell’occasione da goal o azione promettente. L’intervento decisivo è negativo se il difensore con un
retropassaggio, una palla persa, un clamoroso liscio, causa un’occasione da goal o un’azione promettente.

DUELLO

Situazione di 1 vs 1 con contrasto aereo o di terra. Un duello è vinto quando un giocatore in contrasto guadagna o
mantiene il possesso palla. Sono considerati duelli anche tutti i dribbling e i falli.

RECUPERA PALLA

Ogni palla recuperata che comporta un cambio di possesso definitivo. Viene considerato definitivo il possesso del pallone
se il giocatore che recupera mantiene il pieno controllo o effettua almeno un passaggio che raggiunge un compagno.

PERDE PALLA

Ogni palla persa che comporta un cambio di possesso definitivo. Viene considerato definitivo il possesso del pallone se il
giocatore che recupera mantiene il pieno controllo o effettua almeno un passaggio che raggiunge un compagno.

PALLE LATERALI

Cross: passaggio effettuato da zona laterale negli ultimi 30 metri verso l’area di rigore. Sarà positivo se raggiunge un compagno, negativo in caso contrario. Un cross può essere un assist o third pass.

Traversone: palla laterale (può partire sia dentro che fuori area) che passa o arriva alle spalle della linea difensiva, tra difesa e porta (escluso l’avversario che contrasta chi effettua il traversone). Sarà positivo se raggiunge un compagno, negativo in caso contrario. Un traversone può essere un assist o third pass. È sempre una palla in avanti.

Cut Back: palla laterale che parte dal palo al limite laterale dell’area di rigore e viene trasmessa all’indietro per un ipotetico compagno a rimorchio. Sarà positivo se raggiunge un compagno, negativo in caso contrario. Un Cut Back può essere un assist o third pass.

GIOCO DEL PORTIERE

Passaggi:
Tutte le trasmissioni palla corte e basse (positive e negative) effettuate dal portiere. Un passaggio sarà considerato
positivo se raggiunge un compagno, negativo in caso contrario.

Lanci:
tutte le trasmissioni palla lunghe e alte (positive e negative) effettuate dal portiere. Un lancio sarà considerato positivo
se raggiunge un compagno, negativo in caso contrario.

RINVIO

Inizio azione effettuato dal portiere di mano o di piede.

USCITA

Movimento compiuto dal portiere, che lascia i pali della propria porta e avanza all’interno dell’area di rigore o, meno
frequentemente, fuori dalla stessa; può essere bassa, per fermare un attaccante o per catturare il pallone prima
dell’arrivo di un avversario, o alta, per intercettare un cross o un lancio.

PARATA

Movimento del portiere per bloccare un tiro rivolto verso la porta.

IN FUORIGIOCO

Giocatore colto in posizione irregolare poiché su un passaggio in avanti non vi sono almeno due giocatori avversari tra lui
e la porta.

FALLO

Il fallo è un’infrazione passibile di calcio di punizione, commessa da un calciatore contro un avversario sul terreno di
gioco e mentre il pallone è in gioco. Con esclusione dei soli falli di mano e delle simulazioni, il fallo coinvolge sempre due
giocatori di squadre contrapposte e genera un duello.

POSSESSO PALLA (%)

Rapporto tra tempo totale in cui i giocatori di una squadra mantengono il possesso della palla e tempo effettivo totale
della gara.

PERCENTUALE REALIZZATIVA (%)

Percentuale che indica la quantità di reti realizzate rispetto al numero totale dei tiri (in porta e fuori).
4 di 4
[:]

Scroll to top
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
0