Il Blog di Sics

Glossario Raccolta Dati

 

Glossario dei termini per la raccolta dati SICS stagione 2019-2020

INDICE DI PERICOLOSITA’

È un indice che misura la capacità dimostrata da ciascuna squadra di creare situazioni potenzialmente pericolose per l’avversario durante la partita e quantifica quindi la pericolosità offensiva di una squadra. Nato da un’idea di Maurizio Viscidi, coordinatore delle nazionali italiane giovanili, con la collaborazione di Antonio Gagliardi e implementato da SICS, l’Indice di Pericolosità viene calcolato come somma ponderata delle azioni offensive create dalla squadra durante la partita. Occasioni da gol, Azioni promettenti, Tiri, Corner, Cross, Passaggi chiave, contribuiscono a dare una valutazione oggettiva del lavoro in attacco di una squadra, la cui incompleta valutazione viene spesso limitata alla semplice presenza o meno del gol. Nel calcio la rete può nascere da situazioni casuali ma diventare decisiva per la vittoria, in altri sport di squadra, ad esempio nel basket, il numero dei canestri non necessariamente determina chi è più forte, ma indubbiamente chi ha disputato una miglior partita. Valutare tutte quelle situazioni (a partire dalle occasioni da gol) che avvicinano una squadra alla marcatura fornisce senz’altro un’indicazione più completa e attendibile della prestazione in partita rispetto al semplice tabellino.

Read More

Antonio gagliardi ci parla del modello dei Passaggi Chiave

La raccolta dati di SICS è stata progettata e implementata sin dall’inizio con l’obiettivo di differenziarsi dalle comuni catalogazioni puramente statistiche per fornire ad allenatori, tecnici e analisti in modo diretto e il più possibile immediato, informazioni utili dal punto di vista tattico e qualitativo.
Alla base di questo approccio, la scelta innovativa di non catalogare tutti i passaggi tra i giocatori ma di selezionare quelli che hanno una valenza “tattica” nello sviluppo dell’azione, andando quindi a focalizzare l’attenzione su una specifica tipologia di passaggi, i Passaggi chiave.

Read More

Stati Uniti sul tetto del mondo

Gli Stati Uniti sono campioni del mondo!
Le ragazze di Ellis battono 2-0 l’Olanda e conquistano il quarto titolo Mondiale della loro storia, il secondo consecutivo grazie alle reti di Rapinoe (miglior giocatrice della rassegna iridata) e Lavelle.
Morgan vince il titolo di capocannoniere (con Rapinoe e White) ed è stata decisiva anche ieri: pur senza andare in rete ha conquistato il rigore che ha messo in discesa il match per le statunitensi.

Read More

Fabian Ruiz trascina la Spagna

Nella finale di Udine la Spagna batte la Germania nel replay della finale del 2017 e vince gli Europei Under 21 del 2019.
Grande il rimpianto per gli azzurrini che giocavano in casa per la prima volta e che nella gara inaugurale hanno battuto 3-1 i futuri campioni.

Grande protagonista il napoletano Fabian Ruiz (miglior giocatore del torneo) che ieri ha aperto le marcature con una conclusione di sinistro ed è stato determinante anche nel raddoppio di Olmo con un Gol Procurato.

Per le furie rosse si tratta della quinta vittoria nella competizione, quella che permette agli uomini di de la Fuente di raggiungere l’Italia al primo posto nell’albo d’oro di Euro U21.

Di seguito il link per il MatchStudio della finale di ieri:

SPAGNAU21-GERMANIAU21-MatchStudio

#EuroU21
#SpagnaGermania
#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData[:]

Nuovo Corso Match Analyst Dicembre 2019

Sics organizza, primo in Italia, un corso di Match Analysis dedicato alla formazione e certificazione del Match Analyst, figura professionale sempre più importante e richiesta dalle società calcistiche. 

Il corso prevede il superamento di un esame finale e rilascerà ai partecipanti la certificazione di Video Analista Tattico.

Corso Match Analysis – Video Analista Tattico

40 ore articolate su 5 giornate in due settimane non consecutive con esame finale da svolgersi durante l’ultima giornata del corso per conseguire la certificazione.

Albo Video Analista Tattico

Elenco dei partecipanti alle precedenti edizioni del Corso di Match Analysis che hanno superato l’esame e ottenuto l’attestato di certificazione e l’iscrizione all’albo SICS Match Analyst – Video Analista Tattico

Rimonta Verona, è di nuovo Serie A

Nella stagione dei ribaltoni clamorosi in Champions League, anche l’ultima squadra a salire in Serie A è stata determinata da una rimonta quasi disperata.
Complimenti all’Hellas Verona che ieri sera al Bentegodi ha recuperato lo svantaggio di 2 reti rimediato nella finale di andata e ritorna in Serie A dopo un solo anno in cadetteria.
Non si possono non estendere i complimenti anche al Cittadella, per il terzo anno consecutivo ai play off di Serie B, fermato ad un passo dal sogno ma che ci riproverà sicuramente la prossima stagione!

Di seguito il link per il MatchStudio della finale di ieri:

VERONA-CITTADELLA-MatchStudio

#SerieBKT
#Playoff19
#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData[:]

A Madrid trionfano i reds

Il Liverpool riscatta la sconfitta dello scorso anno a Kiev e conquista la sua sesta Champions League.
A decidere un match molto chiuso il rigore in apertura di Salah e la rete di Origi allo scadere.
Nel mezzo una partita poco spettacolare, 0 occasioni da gol per entrambe le squadre, con il Tottenham che solo nella ripresa ha provato a portare qualche pericolo alla porta di Alisson (a fine primo tempo l’Indice di Pericolosità degli Spurs era di appena 3 punti).

Troppo poco per provare ad impensierire gli uomini di Klopp che al terzo tentativo riesce ad aggiudicarsi la coppa più ambita portando i reds sul podio delle squadre più vincenti della Champions League.

Qui il MatchStudio della finale:

TOTTENHAM-LIVERPOOL-MatchStudio

#ChampionsLeague
#TottenhamLiverpool
#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData[:]

A Baku trionfo blues

Si è giocata ieri a Baku la finale di Europa League, la prima delle 2 finali tutte inglesi di questa settimana.
Ad avere la meglio il Chelsea di Maurizio Sarri che porta i blues al trionfo al suo primo anno sulla panchina inglese.
Dopo un primo tempo alla pari e abbastanza noioso (16 a 12 per il Chelsea l’Indice di pericolosità al termine della prima frazione), nella ripresa i blues hanno alzato il ritmo e le uniche occasioni per i Gunners sono arrivate a risultato già ampiamente deciso.

Fondamentale per la vittoria Hazard, autore di 2 reti, 5 assist, 10 passaggi chiave e 6 dribbling positivi

Qui il MatchStudio della finale:

CHELSEA-ARSENAL-MatchStudio

#EuropaLeague
#ChelseaArsenal
#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData[:]

SICS distributore per l’Italia di Playermaker

In una conferenza stampa svoltasi ieri a Londra, Arsene Wenger, storico manager dell’Arsenal da sempre attento ai vantaggi offerti da un corretto impiego della tecnologia e dell’analisi dei dati nel calcio, ha annunciato di avere personalmente investito in PlayerMaker con le seguenti parole:

“I invested in this company; I’m not just here for an advert,” he says. “I’ve put my money in. Why? Because I think it’s the most accurate system that I’ve seen and the least disturbing. The system we had until now was you put your equipment around your chest. I’ve seen many players throw them away during games and training. I believe that science can help us to understand the world around us. Objective measurements can make us stronger when it’s well used. Basically you cannot cheat any more when you practise. When I played you had some players who would go in the forest and hide behind the trees and waited until the rest of the team came back. That’s not possible any more.”

Michele Crestani, CEO di SICS si dichiara “orgoglioso di poter annunciare che SICS è il distributore esclusivo per l’Italia di PlayerMaker”

Saremo lieti di fornire maggiori informazioni a chiunque sia interessato a questo straordinario prodotto.[:]

Savic-Correa, trionfo Lazio

Foto Fabrizio Corradetti – LaPresse
15 maggio 2019 Roma ( Italia)
Sport Calcio
Atalanta – Lazio
Finale Tim Cup 2018 2019 – Stadio Olimpico di Roma
Nella foto: la Lazio vince la Coppa Italia 2018/2019
Photo Fabrizio Corradetti – LaPresse
May 15st 2019 Roma (Italy)
Sport Soccer
Atalanta – Lazio
Italian Football Tim Cup 2018 2019 – Olimpico Stadium of Roma
In the pic: Lazio wins the Italian Cup 2018/2019

Nella finale dell’Olimpico la Lazio alza al cielo la sua settima Coppa Italia battendo per 2-0 l’Atalanta grazie alle reti di Milinkovic-Savic e Correa nel finale di gara.
Vittoria che oltre al prestigio offre ai biancocelesti anche l’accesso diretto alla prossima Europa League, rendendo più avvincente la corsa alle coppe in Serie A.

L’Atalanta che si presentava a questa finale come il miglior attacco del campionato paga forse un po’ la pressione dell’evento e una serata non brillantissima di Ilicic e Zapata (10 palle perse a testa), incapaci di impensierire Strakosha nell’arco dei 90 minuti ma può recriminare per un mani di Bastos in area nel primo tempo che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro.
La Lazio dal canto suo ha creato più presupposti per vincere la partita creando 2 Occasioni da Gol e 4 Azioni promettenti dando un’accelerata al match nei 20 minuti finali. Fino a quel momento l’Indice di Pericolosità era per entrambe sotto ai 20 punti, al termine della gara è di 50 a 21 per i biancocelesti.

Ora per gli uomini di Gasperini la concentrazione è tutta sulle ultime due gare di campionato che potrebbero regalare una storica qualificazione alla Champions rendendo magica una stagione in ogni caso sicuramente positiva!
Alla Lazio i nostri complimenti per questa vittoria prestigiosa che le consente di raggiungere l’Inter nell’albo d’oro della competizione.

Qui il MatchStudio della finale:

ATALANTA-LAZIO-MatchStudio

#TimCup
#AtalantaLazio
#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData
[:]

Scroll to top
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
0