Champions League

A Madrid trionfano i reds

Il Liverpool riscatta la sconfitta dello scorso anno a Kiev e conquista la sua sesta Champions League.
A decidere un match molto chiuso il rigore in apertura di Salah e la rete di Origi allo scadere.
Nel mezzo una partita poco spettacolare, 0 occasioni da gol per entrambe le squadre, con il Tottenham che solo nella ripresa ha provato a portare qualche pericolo alla porta di Alisson (a fine primo tempo l’Indice di Pericolosità degli Spurs era di appena 3 punti).

Troppo poco per provare ad impensierire gli uomini di Klopp che al terzo tentativo riesce ad aggiudicarsi la coppa più ambita portando i reds sul podio delle squadre più vincenti della Champions League.

Qui il MatchStudio della finale:

TOTTENHAM-LIVERPOOL-MatchStudio

#ChampionsLeague
#TottenhamLiverpool
#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData[:]

Ronaldo non basta, l’Ajax vola in semifinale

[:it]Il solito gol di CR7 non basta alla Juventus per passare il turno.
A giocarsi le semifinali saranno invece i ragazzi terribili dell’Ajax che dopo il Real Madrid estromettono dalla Champions anche i bianconeri ribaltando ancora una volta il risultato in trasferta.

L’ennesimo gol di testa del portoghese aveva indirizzato la partita nei giusti binari per i bianconeri ma dopo il pareggio quasi immediato di Van de Beek, i lancieri hanno preso il comando del gioco nella ripresa dominando la squadra di Allegri creando 3 Occasioni Gol (5 totali, 1 sola per la Juve) e ottenendo 53 punti nell’Indice di Pericolosità (sui 74 totali) dando l’impressione di essere sempre in controllo di tempo e spazio all’interno del rettangolo di gioco e ottenendo il meritato pass tra le top 4 squadre europee.

Come giudicare la stagione della Juve anche alla luce dei forti investimenti e delle aspettative che si erano create?

Aspettando la vostra opinione, ecco il MatchStudio della gara di ieri:

JUVENTUS-AJAX-MatchStudio

#MatchAnalysis
#BigData
#OpenData
#ChampionsLeague
#JuveAjax[:]

Scroll to top
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
0