Il Blog di Sics

La Serie A analizzata con la Matrice di Viscidi

La Serie A analizzata con la Matrice di Viscidi: abbiamo valutato le prestazioni delle 20 squadre che hanno preso parte alla Serie A appena conclusa.

Balza subito all’occhio il fatto che la maggior parte delle prestazioni sia concentrata sui quadranti verde e rosso, e che questi rispecchino abbastanza fedelmente le posizioni finali in classifica.

Nel verde infatti troviamo le prime 8 classificate, nel rosso le ultime 8 (fa eccezione lo Spezia) + Samp e Genoa che pagano un brutto girone di andata.

Il Bologna che ha chiuso tra le quattro squadre di metà classifica è in uno dei due quadranti “intermedi” così come il Verona, unica squadra che ha saputo portare una buona pericolosità offensiva nonostante un possesso palla < al 50%

Lo Spezia invece ha avuto buone performances sul piano del controllo del gioco ma ha chiuso la stagione con un saldo IPO-IRD negativo. Ad ogni modo questo non gli ha impedito di ottenere comunque una più che meritata salvezza!

Sampdoria e Genoa invece, finite nel quadrante rosso, hanno chiuso la stagione rispettivamente al 9° e 11° posto grazie a un girone di ritorno dove hanno migliorato di 3 punti ciascuna la differenza IPO-IRD e di 3% i doriani e 2% il grifone il possesso palla medio rispetto al girone di andata.

 

Matrice di Viscidi in Serie A

Matrice di Viscidi in Serie A

 

Se ti è piaciuto scoprire come è stata la Serie A analizzata con la Matrice di Viscidi, a questo link potete scoprire che cos’è e come nasce la Matrice di Viscidi

https://www.sics.it/la-matrice-di-viscidi/

Qui invece un estratto della puntata di Sky Calcio Club, dove è stato presentato l’Indice di Pericolosità

https://vimeo.com/543194445

 

#SerieATIM #MatricediViscidi #BigData #Statistiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 4 =

Scroll to top
it_ITItalian